E_Book - L'Oltre Po

L'OLTRE PO
Vai ai contenuti

Menu principale:

E_Book

I MIEI LIBRI



I miei e_book

Questi testi sono editi da WWW.youcanprint.it sono scaricabili da tutti i siti che distribuiscono e_book nei vari formati leggibili sui lettori più diffusi compreso lo shop dell'editore.




LE RICETTE DI MIO PADRE
Quattro volumetti, mediamente di cento pagine, scritti sulla base delle ricette che mio padre ha raccolto negli anni della sua attività di ristoratore, arricchito con ricordi personali, della mia famiglia e delle persone amiche.


Per molte delle ricette c'è una ricerca sulle origini del nome e sulla storia e tradizioni legate al cibo.


Privilegiando le ricette dell'Oltre Po vi sono collegamenti con altre regioni italiane e straniere, l'Austria, la Francia e la Spagna. Una ricca bibliografia correda il IV vol. oltre ad una essenziale Sitografia.


Le ricette autografe sono un pretesto per descrivere le specialità culinarie della tradizione del territorio Oltrepadano ma con frequenti agganci e collegamenti alla cucina di altre regioni anche, in particolare è un compendio gastronomico delle quattro regioni che qui si incontrano: Lombardia, Emilia, Piemonte e Liguria.


Nel Vol. I ISBN 9788891113238 Si fa una breve storia del luogo in cui si svolge la cucina, il castello, gli eventi: la famiglia, i collaboratori, le feste, gli aneddoti dei nonni e dei parenti, gli chef che hanno lavorato nel ristorante.


Si parte dagli aperitivi favoriti che sono serviti all'arrivo dei commensali.


Seguono la descrizione di alcuni antipasti, la storia dei salumi e di altre preparazioni che normalmente si affiancano all'inizio del pranzo. Si parla poi dei primi piatti di pasta e relativi condimenti. La pasta all'uovo fatta a mano le paste ripiene e le altre paste, i ravioli, gli agnolotti, tortellini, tortelli e capelletti: la loro origine e storia. Il vasto repertorio dei sughi e condimenti pe ri primi piatti dai più semplici ai più ricchi.

Il riso e la polenta con la loro storia e le tradizioni contadine e cortigiane, si passano in rassegna alcune minestre confezionate con le materie prime dell'orto e della stagione, l'uso di legumi del territorio.

Nel Vol. II ISBN 9788891113146 sono descritte le ricette dei piatti di carne, uova, pesci, volatili e selvaggina, soffermandosi sulle ricette degli stufati e su quelli della cucina povera.

Si descrivono le ricette dei secondi piatti, spaziando dalle carni dei bovini, suini, equini, ovini, uccelli: la bassa corte: tacchini, polli, faraone, oche ed anatree, selvaggina e pesci.
Sono riportate le ricette del bollito, del bue grasso, la fiorentina, la cotoletta alla milanese e diverse altre preparazioni della tradizione. Diversi richiami illustrano la genesi e l'etimologia delle ricette.

Sono citate alcune ricette eseguite con la carne di bovino, cavallo, per passare poi al coniglio e ai polli, tacchini, oche ed anatre. Un link invia all'illustrazione della famosa anatra al torchio.
Un capitolo parla delle polpette e polpettoni per poi passare ai piatti a base di uova e le frittate.

Un capitolo è dedicato ai pesci di acqua dolce e di mare soffermandosi sui tipici piatti a base di merluzzo e stoccafisso.
Alcune ricette tradizionali contemplano le rane e le lumache.
Non mancano ricette di selvaggina da piuma come i fagiani, pernici e uccelletti a becco fine.
Un capitolo riguarda la selvaggina grossa, il cinghiale ed ungulati come capriolo, cervo e daino.
Il testo termina con l'illustrazione di alcuni contorni adatti alle ricette per i secondi piatti oltre ad alcuni link a siti che competano le ricette e una sitografia di sicuro interesse.

Nel Vol. III ISBN 978881113139  sono descrittee le salse, le spezie, i funghi, tartufi, piatti composti e piatti unici della tradizione, le torte salate, il pane e le focacce.

Una rassegna delle salse più note e il procedimento antico per preparare questi insaporitori, soffermandosi sulla origine e storia di alcune di esse.

Nei capitoli dei funghi e dei tartufi si descrive alcune ricette tradizionali che contemplano questi prodotti pregiati del luogo. Tra i piatti unici si descrive i piatti più tipici: dal cappon magro genovese, un link reca un interessante video sulla sua storia e preparazione; seguono poi la casseula, la trippa, la bagna cauda e la fonduta che sono i pilastri della cucina di origine contadina.

Il capitolo dedicato alle torte salate, al pane, alle focacce e alle pizze descrive le ricette e alcune avvertenze per la loro buona esecuzione. Seguono le omelette, le crepes, le croquette e le frittelle che caratterizzano la cucina tradizionale insieme ai fritti misti: di mare, alla piemontese, all'ascolana.

Nel Vol. IV ISBN 9788891113252. La cucina alla lampada o flambè, i contorni di verdure, formaggi, dolci, frutta e digestivi.

In questo volume si descrivono le ricette della cucina di sala o alla fiamma tracciandone la storia e la metodologia di realizzazione dei piatti più noti. Alcuni link guidano il lettore all'approfondimento di questa tecnica suggestiva.

Nei formaggi sono descritti i principali prodotti che possono far parte di un menù, soffermandosi anche su aspetti storici dell'origine di alcuni formaggi e il loro accompagnamento in dolce o salato.

Nel capitolo dei dolci si descrive i principali dolci della tradizione. La storia del panettone di Milano e alcuni dolci tipicamente locali di origine povera legati alle festività religiose o profane come la torta di mandorle, il torrone e il croccante.

Il capitolo della frutta vuole valorizzare i frutti tipici locali, pesche, ciliegie e fragole oltre che pere, mele e susine con qualche elaborazione in dessert tipici.

Nei digestivi ci sono i liquori fatti in casa, la grappa e il nocino, il limoncello di limone e di Erba Luisa, o di tradizioni antiche come l'ippocrasso della Beata Ildegarda.

Alcune pagine di esempio in PDF:




STORIA DELLA CUCINA - LA CUCINA MEDIEVALE

La cucina medievale edito da youcanprint  ISBN 9788891106216


E' una ricerca sulla cucina antica, in particolare Medievale, ma che scivola in quella Rinascimentale, scritta consultando i testi sui cuochi famosi dell'antichità.


In apertura una panoramicasulla storia dell'alimentazione, dei cibi e della loro conservazione, delle tradizioni e delle tecniche di cucina.


La storia della tavola e delle stovglie, sui metodi di cottura, di preparazione e di servizio. La profonda differenza tra cucine dei ricchi feudatari, dei Conventi e quella dei poveri e dei contadini.


Numerose illustraziani riprodotte da antichi testi e foto originali illustrano i diversi argomenti. In fondo una ricca bibliografia cita i libri più consultati.


Molte le ricette degli antichi cuochi e quelle predilette da personaggi illustri del Medioevo.

L' ebok è scaricabile dallo shop dell'editore www.youcanprint.it e da tutti i siti che distribuiscono E_Book in tutti i formati compatibili con gli E_reader.

Alcune pagine d'esempio sono consultabili in pdf.

<  HP

Web master: Robert Marchese - Incomedia website X5
Torna ai contenuti | Torna al menu